PAUSA NIGHT & DAY – Utile contro vampate, irritabilità e risvegli frequenti tipici della menopausa – 80 capsule

PAUSA NIGHT & DAY – Utile contro vampate, irritabilità e risvegli frequenti tipici della menopausa – 80 capsule

Marca:Specchiasol
Codice Prodotto:00055
Disponibilità:In Magazzino
Prezzo: 28,90€ 19,90€
Qtà:  

INGREDIENTI: Igname rizoma es. secco (Dioscorea opposita), Magnesio ossido, Soia semi es. secco (Glycine max), Trifoglio rosso fiori es. secco (Trifolium pratense),Picnogenolo (Pinus pinaster corteccia es. secco), Cimicifuga rizoma es. secco(Cimicifuga racemosa)

IGNAME (Dioscorea opposita) è una liana originaria degli Stati Uniti d’America che può raggiungere anche i 3 m di lunghezza. Le sue proprietà analgesiche ed antidolorifiche erano già note al tempo di Maya e Aztechi che, sfruttavano questa pianta per risolvere dolori associati a ovulazione, mestruazioni dolorose e parto.
Igname è ricca di diosgenina, una saponina steroidea ad azione fitormonale, soprattutto progestinica, che se associata a fitoestrogeni provenienti da altre piante, quali Soia, Trifoglio rosso, Cimicifuga.. è capace di attenuare sintomi e disturbi legati alla menopausa. L’Igname risulta essere davvero utile in menopausa, riduce le vampate di calore e gli altri disturbi tipici grazie alla saponina in esso presente è infatti capace di ristabilire l’equilibrio ormonale, normalizzando il rapporto estrogeni-progesterone. Oltre ad essere un valido supporto per la menopausa, esso migliora anche il trofismo dei tessuti (pelle, mucose e ossa) rallentandone l’invecchiamento  e scongiurando la comparsa di malattie come l’osteoporosi.

MAGNESIO OSSIDO è una forma di magnesio, elemento essenziale per la vita in quanto influenza molti enzimi necessari per l’energia di muscoli e nervi. È in grado inoltre di migliorare il sonno, di modulare la motilità intestinale e di apportare buon umore.  È in grado di migliorare l’assorbimento di alcuni elementi fondamentali per l’organismo, come calcio, sodio, fosforo, potassio e vitamina D. Il Magnesio ossido risulta peraltro essere molto interessante nel caso si voglia perdere peso in quanto è un valido supporto emotivo, elimina stanchezza e spossatezza, inoltre è in grado di ridurre la resistenza insulinica sfruttando gli zuccheri per apportare energia all’organismo. Grazie a questa sua ultima capacità è in grado di contrastare patologie come il diabete.

La SOIA (Glycine max) è una pianta erbacea della famiglia delle Leguminose originaria dell’Asia orientale, dove è parte integrante dell’alimentazione. La Soia, in quanto legume, è conosciuta per il suo alto contenuto in proteine e aminoacidi facilmente digeribili e per la ricchezza in sali minerali, quali calcio, fosforo e potassio. Conosciuta, non solo per il suo valore nutritivo, ma anche per le sue proprietà, oggi è coltivata in tutto il mondo. Gli isoflavoni di soia (genisteina e daidzeina) sono delle sostanze estratte dalle proteine della soia che, hanno rivelato benefici per la salute, in particolare per le donne. Essi infatti presentano una struttura simile agli estrogeni e ne mimano anche le azioni fisiologiche: in età fertile si comportano come estrogeni deboli, mentre in menopausa come sostitutivi degli estrogeni. Grazie a questi fondamentali componenti, la soia vanta un effetto regolatore sulla produzione ormonale nella donna ed in particolare contrasta i classici sintomi legati alla menopausa (caldane, sbalzi d’umore e tremori..). Gli isoflavoni offrono importanti benefici alla circolazione: abbassano il colesterolo LDL  scongiurando malattie degenerative come l’arteriosclerosi. Il potenziale estrogenico della Soia favorisce inoltre la crescita ed il benessere dei capelli, dal momento che ormoni e salute dei capelli sono strettamente correlati. La Soia ha un potenziale anche nel prevenire l’osteoporosi, sembra infatti che gli isoflavoni contribuiscano a migliorare l’assorbimento di calcio, fondamentale per la salute delle ossa. Alcuni studi dimostrano anche un’attività antiossidante e anti-tumorale, sembra infatti che questi componenti siano validi inibitori degli enzimi cancerogeni, immunostimolatori e potenti antiossidanti, capaci di prevenire l’insorgenza di tumore a seno, utero e prostata.

Il TRIFOGLIO ROSSO (Trifolium pratense) appartiene alla famiglia delle Leguminose e viene coltivata in tutto il mondo non solo perchè risulta essere un buon foraggio per il bestiame, ma soprattutto per le sue proprietà terapeutiche. L’attività salutare principale del Trifoglio rosso è certamente legata al suo contenuto in isoflavoni che lo rendono un ottimo rimedio naturale per i disturbi della menopausa. È la fonte più ricca e pregiata di isoflavoni: rispetto alla soia contiene ben 4 isoflavoni (oltre a genisteina e daidzeina anche biochanina A e formononetina), ne consegue oltre a un maggior effetto ormono-simile anche una più alta protezione verso malattie cardiovascolari e osteoporosi. Oltre a ridurre i sintomi legati alla menopausa, è in grado di contrastare la depressione tipica legata a questo stadio della vita. Il Trifoglio rosso sulla donna risolve i problemi legati a sindrome pre-mestruale e menopausa, ma è utile anche all’uomo che soffre di disfunzione erettile. Gli isoflavoni svolgono anche un’importante azione antiossidante che previene la comparsa di rughe e migliora la salute dei capelli. Queste molecole migliorano la circolazione, svolgono infatti un’azione di monitoraggio dei livelli di colesterolo: abbassando i livelli di lipoproteine a bassa densità (colesterolo “cattivo”) e alzano quelli delle lipoproteine ad alta densità (colesterolo “buono”). Il Trifoglio rosso previene l’osteoporosi e mantiene in salute seno, utero e prostata

Il PICNOGENOLO è una sostanza estratta dalla corteccia di Pinus pinaster, albero resinoso appartenente alla famiglia delle Pianacee originario del bacino Mediterraneo occidentale. Questa molecola favorisce la  produzione di collagene nel tessuto connettivo, quindi è in grado di ridurre la perdita di tono cutaneo, prevenendo la formazione di rughe e promuovendo l’idratazione, oltre a rendere più resistente il muscolo cardiaco. E’ una sostanza capace di contrastare efficacemente la stasi, vene varicose, capillari fragili, i disturbi circolatori degli arti inferiori e tutte le forme di insufficienza venosaUn altro impiego di questa è la prevenzione da patologie cardio-vascolari grazie al suo effetto modulatore sul colesterolo LDL, responsabile della formazione di placche nelle pareti vascolari. Si è mostrato efficace anche nel trattare la rosacea, un’irritazione cutanea che si manifesta con chiazze rosse anche permanenti, sbalzi di temperatura cutanea e brufoli.

CIMIFUGA  (Cimicifuga racemosa) pianta erbacea nativa della costa est del nord America, il cui rizoma è fonte di glicosidi triterpenici (acteina e 27-desossiacteina), componenti che hanno rivelato un’attività benefica per i disturbi del climaterio. Questa pianta è particolarmente nota per le proprietà antiinfiammatorie e riequilibrante del sistema ormonale femminile, utile per alleviare i disturbi neurovegetativi legati alla menopausa. È in grado di ridurre vampate di calore, nervosismo, irritabilità e stati depressivi, inoltre contrasta le tipiche vampate di calore, la secchezza vaginale, le palpitazioni cardiache, i disturbi del sonno e i ronzii alle orecchie. I fitoestrogeni della Cimicifuga esplicano la loro attività ormono-simile per il fatto che si legano ai recettori della serotonina, posti in una regione del cervello chiamata ipotalamo, e mimano l’effetto di questo neurotrasmettitore che è anche chiamato “ormone del buonumore”; in questo modo queste molecole sono utili nel trattamento di irritabilità e stati depressivi, disturbi legati alla menopausa, sindrome pre-mestruale, dismenorrea (mestruazioni dolorose) ed oligomenorrea (mestruazioni scarse). Da alcuni studi è emerso che la Cimicifuga tende a ridurre i livelli di calcio e fosforo nel sangue, in questa maniera favorisce l’aumento della massa ossea, così funge anche da ottima prevenzione contro l’osteoporosi tipica dell’invecchiamento.

MODO D’USO: Si consiglia l’assunzione di 2 capsule bianche al mattino a colazione e di 2 capsule blu la sera dopo cena

PERCHE’ USARLO:

  • Menopausa
  • Ristabilire l’equilibrio ormonale
  • Vampate di calore
  • Nervosismo, irritabilità e stati depressivi
  • Palpitazioni cardiache
  • Disturbi del sonno
  • Prevenire malattie degenerative come l’osteoporosi
  • Ridurre i tassi di colesterolo LDL “cattivo”
  • Migliorare la circolazione e prevenire l’insorgenza di malattie cardiovascolari
  • Contrastare l’invecchiamento
Indicazioni e rimedi A
Amenorrea (assenza di mestruazioni)
Ansia
Antinvecchiamento/Anti-age
Indicazioni e rimedi C
Calo della libido
Indicazioni e rimedi D
Depressione
Disagi ormonali
Dismenorrea
Disturbi del ciclo
Indicazioni e rimedi G
Gambe pesanti
Indicazioni e rimedi I
Invecchiamento
Indicazioni e rimedi L
Libido
Indicazioni e rimedi M
Menopausa
Mestruazioni
Indicazioni e rimedi O
Osteoporosi
Indicazioni e rimedi P
Palpitazioni
Indicazioni e rimedi R
Risvegli notturni frequenti
Indicazioni e rimedi S
Senescenza
Sessualità
Spossatezza
Stanchezza
Indicazioni e rimedi T
Tensione emotiva
Tono dell’umore
Indicazioni e rimedi V
Vampate
Vene varicose